Архив метки: sonetto 103

Sonetto 103

Ahimè, che povertà diffonde l’arida mia Musa pur avendo larga fonte per mostrar il suo talento: ha maggior valore il soggetto nel suo ignudo di quando è adorno del mio aggiunto elogio. No, non biasimarmi se non so più scrivere! … Читать далее

Рубрика: i sonetti, Без категории | Метки: , , | Оставить комментарий